Aggiungimi su Facebook Seguimi su Twitter Aggiungimi su Google+ Maximumfilm

Violentissimi, i film horror più violenti, disturbanti e cattivi di sempre.

Un elenco dei film più violenti, anzi violentissimi, del cinema mondiale. Film che vengono definiti dalla critica con il termine "disturbanti".
Il termine viene usato proprio perchè questi film contengono delle scene di violenza tale da indurre nel telespettatore comune sensazioni di disturbo e di disagio.
Tra i film violenti, poi, esistono delle distinzioni. Una cosa è la violenza cinematografica tipica di alcuni film come "non aprite quella porta" o Wolf Creek.
Quì troverete motoseghe che tagliano arti o asce e ganci che feriscono e torturano all'inverosimile le sfortunate vittime. Altra è la violenza cruda e realistica di altri film come Martyr o Snuff 102 dove l'amputazione di un arto con una motosega è il minimo che ti possa capitare. Quì la tortura è più esasperante e realistica, e certe scene sono davvero difficili da digerire.
Si tratta di due generi splatter tra loro diversi, che in quanto tali possono generare un livello di disturbo differente.
I primi sono molto più morbidi, se così si può dire, anche se per il telespettatore comune sono comunque film estremamente violenti. I secondi sono rudi, sconfinano nel realismo più estremo e per questo motivo non sono fatti per tutti i palati. Molti troverebbero disgustoso un film come The Human centipede, in cui si propongono scene veramente disturbanti e di impatto emotivo al di fuori del comune rispetto ai normali film splatter a cui è stato abituato il pubblico di questi ultimi anni.
Tuttavia, chi approda a questa pagina, non cerca certo bianca neve e i sette nani, ma è in cerca di emozioni forti. E gli ultimi titoli appena citati sono in grado di soddisfare tali pretese.

Di seguito un elenco dei più violenti film mai girati con relativo link al trailer. 


(1974)
Non aprite quella porta (Splatter horror)

(1980)
Cannibal Holocaust (Splatter horror, genere Cannibal)

(2001)
August Underground (Violentissimo estremo)

(2003)
La casa dei massacri  (Splatter)
Non aprite quella porta (Splatte)
August Underground's Mordum (Violentissimo estremo)

(2004)
Calvaire (Splatter violento e disturbante) 
La casa dei 1000 corpi  (Splatter violento)

(2005)
Wolf Creek  (Splatter violento) 
Hostel (Splatter violento e disturbante)

(2006)
The Hamiltons (Splatter) 
Le colline hanno gli occhi  (Splatter) 

(2007)
Snuff 102 (Molto Violento) 
Them – Loro arriveranno  (Violento e horror)
Le colline hanno gli occhi 2  (Spatter)
August Underground's Penance  (Violentissimo estremo)

(2008)
Rest Stop 2 – Don’t Look Back (Splatter)  
Eden Lake (Un finale da brivido)
Art of the Devil 3 (Splatter)  
Train (Splatter)  
Prossima fermata L’inferno  (Splatter) 

(2009)
Long Weekend
Wrong Turn 3: Left for Dead
L’ultima casa a sinistra
Grotesque (Molto disturbante) 
Martyrs (Molto Violento e disturbante)  

(2010)
Territories  (Violento e anomalo)
I Spit on Your Grave – Non violentate Jennifer  (Violento con vendetta)
Kalevet – Rabies
Bereavement (Violento e spatter) 
I saw the devil  (Splatter orientale molto violento)
A Serbian Film (Molto Violento e disturbante)
The human centipede: First sequence  (Molto disturbante)

(2011)
Urban Explorer (Splatter violento con tinte horror) 
The human centipede 2: Full sequence (Molto disturbante)

(2012)
Silent Night (Babbo natale Violentissimo) 
Maniac
Wrong Turn 5 – Bagno di Sangue
Wrong Turn 4: Bloody beginnings – La montagna dei folli

(2013)
Wolf Creek 2
I Spit on Your Grave 2

(2015)
The Green Inferno (violento, splatter e cannibalismo)

AGGIORNAMENTI

Violent Shit 1 (1987) Violento
Violent Shit 2 (1992) Violento
Violent Shit 3 (1999) Violento
Violent Shit - The Movie (reebot del 2014) Molto violento
Guinea pig - The Devil's Experiment (1985) Molto violento
Guinea pig - Flower of Flesh and Blood (1985) Molto violento
Guinea pig - He Never Dies (1986) Molto violento
Guinea pig - Mermaid in a Manhole (1988) Molto violento
Guinea pig - Android of Notre Dame (1988) Molto violento
Guinea pig - Devil Woman Doctor (1990) Molto violento
Guinea pig - Slaughter Special (1992)  Molto violento
Grotesque (2009) Torture porn/Splatter molto violento
The Butcher (2008) Splatter e molto violento

Se ti è piaciuto l'articolo lasciaci un +1 (Contribuirai a farlo crescere). Grazie. 


QUESTO POST E' STATO SCRITTO DA: 
_________________________________________________________________________________
FRANCESCO PINNA, PROFESSORE DI ECONOMIA E DIRITTO, TRIBUTARISTA E BLOGGER PROFESSIONISTA, CHE HA SCRITTO PIU' DI DUEMILA ARTICOLI SU ARGOMENTI QUALI FISCO, DIRITTO TRIBUTARIO, ECONOMIA  E, INFINE, ARTICOLI SULLA SUA GRANDE PASSIONE, IL CINEMA. PUOI SEGUIRE O CONTATTARE FRANCESCO SU GOOGLE+


25 commenti:

  1. Martyrs è probabilmente il più violento ma anche Territoires non scherza.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. A mio parere il più violento è probabilmente "August Underground's Mordum" se parliamo di violenza realistica e cruda. Personalmente ne ho visto soltanto metà e mi è bastato. Grazie del commento.

      Elimina
    2. ciao,probabilmente ancora non avete visto la triologia di lucifer valentine,a confronto august underground's mordum non e'niente..credetimi quelli si che sono disturbanti!e'appena uscito anche il quarto,si fa fatica a guardarlo per intero

      Elimina
    3. Si li conosco. In effetti con quei titoli siamo al limite del visibile e ci collochiamo nel settore più estremo in assoluto. Ho preparato altri titoli da inserire nella lista e tra questi c'è la trilogia di lucifer valentine. A giorni inserirò tutti gli altri titoli recuperati in questo periodo.

      Elimina
  2. Francesco concordo con te! Io adoro i film malati e strani, ma August Underground è veramente troppo. ho stoppato dopo mezz'ora, è l'unico film che non sono riuscita a finire di vedere!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E si. Entrambi sono violenti a livello estremo. Anche snuff 102 si colloca su quei livelli. Esiste anche un altro titolo violento a livelli estremi e che non ho inserito nella lista: si tratta della serie nipponica "Guinea pig".

      Elimina
  3. Yess! li conosco entrambi, sono amante del genere. Ma più che altro non mi piace august underground per via dell'eccessivo movimento della telecamera che mi fa venire il mal di testa... Fondamentalmente è proprio girato male a mio parere, non capisco la scelta del regista e soprattutto quello che non mi è chiaro è come 'sto film abbia fatto tutto questo successo! Questo secondo la mia banale opinione da plebea...! (Non mi intendo di tecniche cinematografiche, studio psicologia e filosofia quindi puoi capire il mio modo rozzo di commentare un film!)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Già, ti capisco. Il fatto della telecamera che si muove in continuazione è una precisa scelta stilistica del regista. In tal modo cercano di dare maggiore realismo alle scene con uno stile squisitamente amatoriale. Il successo (se di successo si può parlare ) è indubbiamente dovuto al fatto che in pochissimo hanno osato così tanto. Per cui, vista la sua unicità, ha avuto molta visibilità. Ps. lo studio della psicologia e della filosofia ti consente di visionare queste opere con uno spirito critico di più ampio spessore rispetto al normale fruitore di questi generi cinematografici. Quindi, al di là di tecniche di ripresa o di fotografia, la tua non è mai una banale opinione. Grazie per i commenti e grazie per l'apprezzamento che indirettamente fai al mio sito con la tua presenza.

      Elimina
    2. Il regista ha deciso di usare la telecamera ''fastidiosa'' (come la chiamo io) perché August Underground è uno Snuff movie, cioè un film decisamente malato-perverso che deve sembrare vero, lasciarti il dubbio se sia finzione o no. Comunque non ha fatto così tanto successo:)

      Elimina
    3. Volevo vedere il film anche se non sono un amante del genere ma dopo i commenti credo che non lo guarderò. Tra i commenti mi ha dato fastidio quello di Pinna, ragazzino professore che ha trovato il tempo di postare 2.000 commenti (quindi professore disoccupato), mi ha dato fastidio il fatto che pensa che un laureato visiona con maggior spirito critito rispetto a chi non si è laureato. Non condivido per niente, non sono laureato ma ho studiato anni e anni decine di materie e non mi sento meno preparato alla critica di un film di uno che non ha altro da fare se non stare davanti a uno schermo.

      Elimina
    4. Ciao reinard. Posto sempre perchè sono il proprietario del sito e mi da un piacere immenso rispondere ai lettori del mio sito. Non è semplice educazione ma vero interesse alla discussione e allo scambio di idee. Mi spiace che lei mi abbia preso per un utente che non ha altro da fare che rispondere a tutti. In ogni caso grazie per essere passato nel mio sito. Spero che almeno quello ti piaccia. Al prossimo commento, che spero non tarderai a fare.

      Elimina
  4. Si, diciamo che mi diverto a fare una grossolana psicoanalisi dei registi, è sempre interessante vedere i traguardi, anche in senso negativo, della psiche umana. Comunque non c'è di che! ogni giorno leggo il titolo di uno dei film da te consigliati e se non l'ho già visto lo cerco in streaming! anche se spesso purtroppo sono difficilissimi da trovare, probabilmente perchè si dissociano dal gusto generale della società odierna.. è un genere particolare, non facilmente abbordabile insomma e non tutti sono così aperti mentalmente e forti psichicamente. Ma ad ogni modo con l'avanzare del tempo sto "constatando" una notevole crescita in quanto a persone interessate a questo genere di film. Diciamo che a parer mio l'inizio dell'azionismo viennese ha contribuito in modo cruciale alla propagazione di questo tipo di arte :D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non conoscevo l'azionismo viennese e sono andato a spulciarmelo su wiki e devo dire che concordo con la tua analisi. Se vuoi, nella sezione horror, ho fatto una classifica dei film splatter più famosi (quasi una classifica parallela a questa anche se questa racchiude non semplicemente lo splatter ma il film violento in sè). Ti consiglio di dargli una occhiata.

      Elimina
    2. Sicuramente lo farò! Grazie del tuo tempo (: Oltretutto sei Sardo come me, io vengo da un paesino abbastanza vicino a Sassari!

      Elimina
    3. Che bella coincidenza. Quando vorrai scambiare due opinioni mi trovi su facebook.

      Elimina
    4. io purtroppo non ho facebook! ma ho due account instagram e kik! :D

      Elimina
    5. Mai usato instagram e kik è la prima volta che lo sento...

      Elimina
  5. Devi inserire Tusk qui.

    RispondiElimina
  6. E tutti i film della Necrostorm? Non puoi non metterli!
    Sono i capisaldi del cinema Gore e Splatter!!!

    RispondiElimina
  7. Qui dovevi inserire Tusk non tra gli horrors con animali ���� personalmente ho visto A Serbian Film e hostel e non sono neanche lontanamente paragonabili all'impressionabilità che fa Tusk... dopo quasi due anni che ho visto quel maledetto film, tirato fuori da questo sito mannaggia a me, ancora sto male a pensarci!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ahahah... ma dai ti ha impressionato Tusk? In realtà a me è sembrato a tratti anche leggermente umoristico. Non credo che possa essere catalogato come un film violento "tout court". Ma le cose sono sempre soggettive, per cui la tua rimane una opinione rispettabilissima. Grazie comunque per l'apprezzamento che fai al sito. Mi fa piacere che alcuni film presi dai post ti siano piaciuti.

      Elimina
  8. I film peggiori, secondo me, non sono quelli che ti fanno sobbalzare sulla sedia, ma quelli che ti lasciano addosso una brutta sensazione, un misto di disagio e tristezza..Non so se a voi è mai successo, ma è una sensazione bruttissima, molto più della paura..

    RispondiElimina
  9. potrei sapere gentilmente dove visionare kalevet sub ita? non lo riesco a trovare

    RispondiElimina